Privacy

In questa sezione può approfondire gli aspetti di tutela dei dati personali trattati dalla Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori (INT). La consultazione di queste informative, esposte anche nei principali locali di accesso al pubblico e in ogni sportello di accettazione amministrativa, Le permetterà di avere maggiore consapevolezza su come l’Istituto protegge e utilizza i Suoi dati, nel rispetto delle normative vigenti.

Titolare del trattamento dei dati personali

La titolarità del trattamento dei dati personali è esercitata dal Direttore Generale della Fondazione, che ha designato quali persone delegate i Direttori e i Responsabili delle diverse strutture, per gli ambiti di rispettiva competenza.

Contatti del Data Protection Officer (DPO)

Email: DPO@istitutotumori.mi.it
PEC: formazione.privacy@pec.istitutotumori.mi.it

Per informazioni e variazioni

Per qualsiasi informazione relativa ai Suoi dati e per richiederne l’eventuale modifica, correzione o cancellazione, può rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP): urp@istitutotumori.mi.it; Tel: 02.2390.2772; Fax: 02.2390.3316

 

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E
DELLE CATEGORIE PARTICOLARI DI DATI
PER FINALITÀ DI CURA

Ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento UE 2016/679) e 
del d.lgs 196/2003 s.m.i.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il Titolare del trattamento dei dati è:
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via G. Venezian, 1 - 20133 Milano

La titolarità del trattamento è esercitata dal Direttore Generale
e-mail: direttore.generale@istitutotumori.mi.it

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
Il Responsabile della protezione dei dati (o Data Protection Officer) può essere contattato ai seguenti recapiti: 
e-mail: DPO@istitutotumori.mi.it
PEC: formazione.privacy@pec.istitutotumori.mi.it

TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI
La Fondazione IRCCS - Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (di seguito definita “Fondazione”) tratta dati personali e categorie particolari di dati (tra cui, dati relativi alla salute), acquisiti direttamente e tramite terzi (quali ad esempio, il Suo medico di medicina generale).

FINALITÀ E BASI GIURIDICHE DEL TRATTAMENTO
Il trattamento dei Suoi dati per finalità di cura (medicina preventiva, diagnosi, assistenza, terapia sanitaria) avverrà ai sensi di quanto previsto dall’art. 9, 2° comma, lett. h) del Regolamento, dunque senza necessità del Suo consenso. 
Al fine di agevolare le comunicazioni di servizio strettamente funzionali allo svolgimento delle prestazioni sanitarie richieste (ad esempio: promemoria della data di prenotazione di appuntamenti da Lei fissati), può esprimere, facoltativamente, il Suo consenso ad essere contattato via SMS. L’eventuale diniego non Le precluderà l’accesso alle cure mediche richieste. Lei potrà altresì decidere di ricevere comunicazioni scientifiche, divulgative e iniziative di raccolta fondi a sostegno della ricerca condotte dalla Fondazione, esprimendo il proprio consenso specifico e facoltativo. Si precisa che in caso di mancato conferimento, Le saranno comunque garantite le prestazioni sanitarie richieste.
Infine i Suoi dati potranno essere trattati anche per finalità amministrative, ai sensi dell’art. 9, 2°comma, lett. b) del Regolamento.

DESTINATARI E CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI 
I Suoi dati personali e quelli appartenenti a categorie particolari, solo ove necessario, ed esclusivamente per le finalità di cura, potranno essere comunicati e, conseguentemente, trattati in Italia, entro i limiti e nelle forme consentite dalla normativa vigente, ad altri soggetti quali:
•    Agenzie di Tutela della Salute;
•    Aziende Socio Sanitarie Territoriali e strutture accreditate;
•    Altri organismi del Servizio Sanitario Nazionale;
•    Registri di patologia.

I medesimi dati, conformemente alla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali, potranno essere comunicati per finalità amministrative, ad altri soggetti quali:
•    Enti previdenziali, per adempiere agli obblighi di legge che prevedono la trasmissione della certificazione di malattia a tali soggetti;
•    Pubbliche amministrazioni, al fine di consentire lo svolgimento di attività di rendicontazione e di controlli della qualità e della performance della Fondazione, come previsto da legge;
•    Datori di lavoro, a cui vengono trasmesse unicamente le informazioni relative alla data di ricovero e di dimissione, ai fini dell’adempimento degli obblighi previsti dalla legge;
•    Compagnie assicuratrici con cui Lei abbia eventualmente sottoscritto una polizza, al fine di dar seguito, nel Suo interesse, alle Sue richieste di rimborso e di indennizzo delle prestazioni sanitarie;
•    Organismi per l’indennizzo di prestazioni sanitarie e compagnie assicuratrici della Fondazione INT, nel caso in cui occorra provvedere a richieste risarcitorie o di indennizzo, sulla base del legittimo interesse della Fondazione INT al soddisfacimento di tali richieste.

Inoltre i Suoi dati potranno essere trattati da soggetti esterni alla Fondazione, designati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del Regolamento, quali servizi diagnostici di altre strutture sanitarie, fornitori di apparecchiature elettromedicali. La Fondazione garantisce di non diffondere indebitamente i dati personali e le categorie particolari di dati acquisiti. 

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO
Per le finalità sopra evidenziate, i Suoi dati personali, compresi quelli appartenenti a categorie particolari, sono trattati dalla Fondazione in forma cartacea e informatica.
In ottemperanza alla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali e delle “Linee guida in materia di Dossier sanitario” emanate dal Garante per la protezione dei dati personali il 4 giugno 2015, i Suoi dati personali e quelli appartenenti alle categorie particolari saranno trattati anche mediante Dossier Sanitario Elettronico (DSE), solo ove Lei abbia a ciò espressamente acconsentito, così come richiesto e precisato dalla normativa e dall’informativa a Lei sottoposta.
In ottemperanza alla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali, al DGR 5198L/2007 “Sistema informativo socio sanitario CRS-SISS”, alla collegata informativa regionale denominata “Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) – Informativa sul trattamento dei dati personali (Art. 13 del d.lgs. 196/2003 e del Regolamento UE 2016/679) e Informazioni aggiuntive relative al FSE di Regione Lombardia” emanata e diffusa dalla Regione Lombardia ed alle “Linee Guida in tema di Fascicolo sanitario elettronico (FSE) e di dossier sanitario”, la Fondazione consentirà l’accesso ai Suoi dati sanitari ai medici e ai farmacisti per l’utilizzo degli stessi, solo ove Lei abbia a ciò espressamente acconsentito, così come richiesto e precisato dalla normativa e dall’informativa citata.
La Fondazione garantisce il rispetto delle misure di sicurezza tecniche e organizzative per la protezione dei Suoi dati, previste dalla normativa vigente in materia. 
I Suoi dati saranno trattati da personale autorizzato e debitamente designato dalla Fondazione, quale: personale sanitario, tecnico, amministrativo, frequentatori a titolo formativo e volontari delle associazioni accreditate che operano all’interno della Fondazione.

PERIODO DI CONSERVAZIONE
I Suoi dati saranno trattati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
I dati conservati nella cartella clinica, unitamente ai relativi referti, saranno conservati illimitatamente, così come previsto dalla circolare del Ministero della Sanità 19 dicembre 1986.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
In qualunque momento potrà revocare i consensi espressi, accedere ai dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e far valere i Suoi diritti di richiedere la rettifica dei Suoi dati, nonché la limitazione del trattamento che La riguarda, così come previsto ai sensi e nei limiti degli artt. 15, 16 e 18 del Regolamento. Lei potrà inoltre esercitare il diritto di opporsi al trattamento dei Suoi dati ai sensi dell’art. 21. 
Questi diritti possono essere esercitati rivolgendosi al Titolare del trattamento attraverso i seguenti recapiti:

Ufficio Relazioni con il Pubblico
e-mail: urp@istitutotumori.mi.it
telefono: 02 2390 2772 – fax: 02 2390 3316

Ai sensi dell’art. 77 del Regolamento, qualora ritenga che il trattamento che La riguarda violi la normativa in materia di protezione dei dati personali, Lei ha diritto di proporre reclamo al Garante italiano per la protezione dei dati personali ovvero all’autorità di controllo dello Stato membro Ue in cui risiede abitualmente, lavora ovvero del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

MODIFICHE ALL’INFORMATIVA
Dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali. Il progressivo adeguamento alla norma (d.lgs 101/2018) e gli eventuali ulteriori atti normativi nazionali in tema di protezione dei dati, nonché il costante aggiornamento dei servizi offerti dalla Fondazione all'utente, potrebbe rendere necessario modificare le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti. La invitiamo quindi a consultare periodicamente questa pagina, al fine di verificare le eventuali variazioni della presente informativa. 
A tale scopo in questa pagina è evidenziata la data di aggiornamento del documento.


Scarica l'informativa (PDF)

Ultimo aggiornamento 18/06/2019
 

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI E
DELLE CATEGORIE PARTICOLARI DI DATI PER FINALITÀ DI RICERCA

Ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento UE 2016/679) e 
del d.lgs 196/2003 s.m.i.


TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il Titolare del trattamento dei dati è:
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via G. Venezian, 1 - 20133 Milano

La titolarità del trattamento è esercitata dal Direttore Generale
e-mail: direttore.generale@istitutotumori.mi.it

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
Il Responsabile della protezione dei dati (o Data Protection Officer) può essere contattato ai seguenti recapiti: 
e-mail: DPO@istitutotumori.mi.it
PEC: formazione.privacy@pec.istitutotumori.mi.it

TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI
La Fondazione IRCCS - Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (di seguito definita “Fondazione”) tratta dati personali e categorie particolari di dati (tra cui, dati relativi alla salute e dati genetici) acquisiti direttamente e tramite terzi, solo se necessario.

FINALITÀ E BASI GIURIDICHE DEL TRATTAMENTO
Il trattamento dei Suoi dati per finalità di ricerca scientifica e studio, allo scopo di favorire la prevenzione e il miglioramento dei trattamenti terapeutici, avverrà previo il Suo consenso facoltativo e relativo ad uno studio specifico. I Suoi dati potranno essere trattati nell’ambito di diversi settori di ricerca, quali: 
•    ricerca clinica: i Suoi dati potranno essere impiegati allo scopo di migliorare la conoscenza delle patologie oncologiche, sviluppare nuovi trattamenti, dispositivi medici e metodi diagnostici per garantire una migliore cura dei pazienti;
•    ricerca epidemiologica: i Suoi dati potranno essere impiegati allo scopo di esaminare la distribuzione delle patologie oncologiche nella popolazione, i fattori di rischio per la loro comparsa e la relazione con abitudini e stili di vita. Inoltre, l’epidemiologia analizza l’efficacia degli esami preventivi e degli screening per la diagnosi precoce, valutando il rapporto tra costi e benefici;
•    ricerca pre-clinica: i Suoi dati potranno essere impiegati nell’ambito di sperimentazioni in vitro e in vivo, volte allo sviluppo di nuovi farmaci, strumenti diagnostici e clinici, nonché al miglioramento e all’elaborazione di nuove strategie per la somministrazione dei farmaci. L’attività di ricerca pre-clinica è strumentale alla ricerca clinica, in quanto sulla base dei risultati ottenuti in questi studi vengono disegnati gli studi clinici di fase I, cioè le prime fasi della sperimentazione nell'uomo che porteranno, dopo anni di attente osservazioni, all'approvazione della nuova terapia e, quindi, al miglioramento dei percorsi di cura offerti ai pazienti;
•    ricerca traslazionale: i Suoi dati potranno essere impiegati allo scopo di valutare la possibilità di trasformare le scoperte scientifiche derivanti dalle ricerche effettuate in laboratorio in applicazioni cliniche per ridurre l’incidenza e la mortalità dovuti alle patologie oncologiche. Tale settore della ricerca permette dunque di utilizzare ed applicare le più recenti scoperte scientifiche, ad esempio nel campo della genetica o della biologia molecolare, alla pratica clinica quotidiana. Momento essenziale della ricerca traslazionale è anche l’osservazione dei pazienti, da cui i ricercatori colgono frequentemente spunti per nuovi esperimenti in laboratorio al fine di migliorare i percorsi di cura offerti.
Lei potrà esprimere il Suo consenso per tutti o solo per alcuni dei settori di ricerca sopra riportati. In tutti i casi, il Suo consenso al trattamento per fini di ricerca è libero e facoltativo e in caso di rifiuto Le saranno comunque garantite le cure mediche richieste. Il Suo consenso potrà inoltre essere revocato in ogni momento; in tal caso la revoca avrà valore solo per il futuro, restando valido al trattamento eseguito fino a quel momento.

DESTINATARI E CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI 
Se acconsente a tutti o ad alcuni dei trattamenti qui descritti, i Suoi dati – solo se necessario ed esclusivamente per le medesime finalità – potrebbero essere comunicati, in Italia, nell’Unione Europea e al di fuori dell’Unione Europea (nei cosiddetti paesi terzi), ad altri soggetti aventi finalità di ricerca (ad esempio altri ospedali ed istituti di ricerca; Registri di popolazione; Registri di patologia).
Il trasferimento al di fuori dell’Unione Europea avverrà solo previo Suo consenso e in presenza di garanzie di sicurezza adeguate per la tutela dei Suoi dati. La Fondazione adotterà tutte le misure possibili al fine di garantire il rispetto della normativa vigente in relazione alle informazioni raccolte.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO
Per le finalità sopra evidenziate, i Suoi dati sono trattati, in forma cartacea e informatica, da personale autorizzato e debitamente designato dalla Fondazione, quale: personale sanitario, tecnico, amministrativo e frequentatori a titolo formativo. Laddove previsto, i Suoi dati potranno essere trattati da soggetti esterni alla Fondazione, designati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del Regolamento. La Fondazione garantisce di non diffondere indebitamente i Suoi dati. 
La Fondazione garantisce il rispetto delle misure di sicurezza tecniche e organizzative per la protezione dei Suoi dati, previste dalla normativa vigente in materia.  Ad esempio, i Suoi dati saranno trattati senza specificare il Suo nome, ma associati ad un codice di identificazione (pseudonimizzazione). Questo permette di non identificarLa direttamente quando i dati dello studio saranno utilizzati. Soltanto il medico e i soggetti autorizzati potranno collegare questo codice al suo nominativo.

PERIODO DI CONSERVAZIONE
I Suoi dati saranno conservati fino a quando ritenuti necessari per gli scopi di ricerca scientifica. In ambito di ricerca scientifica, infatti, il costante sviluppo tecnologico consente di trarre nuovi e importantissimi risultati grazie all’analisi di dati che, a causa della mancanza delle odierne conoscenze mediche e tecnologiche al momento della loro iniziale raccolta, non potevano essere esaminati. Inoltre, con il progredire dell’attività di ricerca, dati raccolti, anche in periodi molto risalenti, potrebbero risultare utili per nuovi studi. La conservazione dei Suoi dati rappresenta dunque una fase essenziale per la ricerca. 

DIRITTI DELL’INTERESSATO
In qualunque momento potrà accedere ai dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e far valere i Suoi diritti di richiedere la rettifica dei Suoi dati, nonché la limitazione del trattamento che La riguarda, così come previsto ai sensi e nei limiti degli artt. 15, 16 e 18 del Regolamento. Lei potrà inoltre esercitare il diritto di opporsi al trattamento dei Suoi dati ai sensi dell’art. 21 e richiederne la portabilità, nei limiti dell’art. 20 del Regolamento. 
Questi diritti possono essere esercitati rivolgendosi al Titolare del trattamento attraverso i seguenti recapiti:

Ufficio Relazioni con il Pubblico
e-mail: urp@istitutotumori.mi.it
telefono: 02 2390 2772 – fax: 02 2390 3316

Ai sensi dell’art. 77 del Regolamento, qualora ritenga che il trattamento che La riguarda violi la normativa in materia di protezione dei dati personali, Lei ha diritto di proporre reclamo al Garante italiano per la protezione dei dati personali ovvero all’autorità di controllo dello Stato membro Ue in cui risiede abitualmente, lavora ovvero del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

MODIFICHE ALL’INFORMATIVA
Dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali. Il progressivo adeguamento alla norma (d.lgs 101/2018) e gli eventuali ulteriori atti normativi nazionali in tema di protezione dei dati, nonché il costante aggiornamento dei servizi offerti dalla Fondazione all'utente, potrebbe rendere necessario modificare le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti. La invitiamo quindi a consultare periodicamente questa pagina, al fine di verificare le eventuali variazioni della presente informativa. 
A tale scopo in questa pagina è evidenziata la data di aggiornamento del documento.

 

Scarica l'informativa (PDF)

Ultimo aggiornamento 19/06/2019
 

INFORMATIVA DOSSIER SANITARIO ELETTRONICO (DSE)

PREMESSA
Il Dossier Sanitario Elettronico (DSE) è lo strumento costituito presso un'unica struttura sanitaria che raccoglie informazioni sulla salute del paziente al fine di documentarne la storia clinica presso quella singola struttura e offrirgli un migliore processo di cura.
Questa informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Generale sulla protezione dei dati personali (UE) 2016/679 e tenuto conto delle “Linee guida in materia di Dossier sanitario” emanate dal Garante per la protezione dei dati personali il 4 giugno 2015.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il Titolare del trattamento dei dati è:
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via G. Venezian, 1 - 20133 Milano

La titolarità del trattamento è esercitata dal Direttore Generale
e-mail: direttore.generale@istitutotumori.mi.it

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
Il Responsabile della protezione dei dati (o Data Protection Officer) può essere contattato ai seguenti recapiti: 
e-mail: DPO@istitutotumori.mi.it
PEC: formazione.privacy@pec.istitutotumori.mi.it

TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI
Attraverso l’utilizzo del DSE, la Fondazione IRCCS - Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (di seguito definita “Fondazione”) tratta dati personali e categorie particolari di dati acquisiti direttamente da Lei. 

FINALITÀ E BASI GIURIDICHE DEL TRATTAMENTO
Il trattamento dei dati attraverso l’utilizzo del DSE è finalizzato al miglioramento del Suo processo di cura attraverso un accesso integrato delle Sue informazioni da parte del personale sanitario coinvolto. In questo modo, i professionisti coinvolti nel Suo percorso clinico possono tempestivamente avere a disposizione tutte le informazioni cliniche acquisite presso la Fondazione, indipendentemente dal reparto che le ha generate.
Il DSE può essere costituito esclusivamente con il Suo consenso libero e facoltativo. Si precisa che, in caso di rifiuto, Le saranno comunque garantite fruizione le cure mediche richieste e i Suoi dati resteranno disponibili solo al professionista sanitario che li ha redatti. Lei potrà inoltre esprimere, facoltativamente, un ulteriore e specifico consenso per l’inserimento nel DSE dei dati relativi ad eventi sanitari pregressi. Anche in questo caso, se Lei non presterà tale specifico consenso, avrà comunque accesso alle prestazioni sanitarie richieste e le informazioni sanitarie pregresse che La riguardano non saranno trattate mediante il DSE. 

DESTINATARI E CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI
Le informazioni trattate nel DSE sono accessibili ai soli professionisti sanitari che La prendono in cura e al personale che svolge funzioni amministrative correlate alla cura, i quali saranno a tal fine debitamente designati. Il DSE consente infatti al personale sanitario della Fondazione di avere un quadro clinico il più completo possibile e di disporre delle informazioni relative alla salute del paziente al fine di potergli offrire un’assistenza adeguata ed efficiente. 

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO
I Suoi dati sono trattati da personale autorizzato e debitamente designato dalla Fondazione, nel rispetto delle misure di sicurezza tecniche e organizzative per la protezione dei Suoi dati, previste dalla normativa vigente in materia. L’accesso al DSE è protetto mediante procedure di autenticazione, che permettono di identificare e tracciare l’identità dell’operatore sanitario che abbia accesso alle informazioni trattate tramite DSE.
La Fondazione assicura inoltre una particolare tutela per i dati di coloro che necessitano di maggiore anonimato, a tutela della loro riservatezza e dignità personale (ad esempio: prestazioni rese a persone sieropositive o che fanno uso di sostanze stupefacenti, di sostanze psicotrope e di alcool; a donne che si sottopongono ad interruzione volontaria della gravidanza o che scelgono di partorire in anonimato). In presenza di tali informazioni, la Fondazione chiede al paziente un ulteriore e specifico consenso alla loro inclusione nel DSE in occasione dell’erogazione della specifica prestazione sanitaria. In caso di diniego, tali informazioni rimarranno consultabili solo da parte dei soggetti individuati dal paziente, nonché dai professionisti che le hanno elaborate. 

PERIODO DI CONSERVAZIONE
I Suoi dati sono conservati per il tempo necessario al perseguimento delle finalità per le quali
sono trattati, fatto salvo il maggior tempo necessario per adempiere ad obblighi di legge.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
In qualunque momento potrà accedere ai dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e far valere i Suoi diritti di richiedere la rettifica dei Suoi dati, nonché la limitazione del trattamento che La riguarda, così come previsto ai sensi e nei limiti degli artt. 15, 16 e 18 del Regolamento. Lei potrà inoltre esercitare il diritto di opporsi al trattamento dei Suoi dati ai sensi dell’art. 21. 
Lei ha altresì il diritto di revocare il proprio consenso alla costituzione del DSE in qualunque momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca. In caso di revoca del consenso, il DSE non sarà ulteriormente implementato e le informazioni ivi presenti resteranno disponibili al professionista o alla struttura interna alla Fondazione che le ha redatte e per eventuali conservazioni per obbligo di legge. Le informazioni quindi non saranno più condivise con i professionisti degli altri reparti che prenderanno in seguito in cura il paziente. 
Secondo quanto disposto dalle “Linee guida in materia di Dossier sanitario”, Lei ha inoltre diritto di non rendere visibili né consultabili (diritto di oscuramento) taluni dati, documenti sanitari o eventi clinici trattati tramite il DSE, ferma restando tuttavia l’indubbia utilità di un DSE il più possibile completo. In caso di esercizio di tale diritto, le informazioni oggetto di oscuramento rimangono comunque disponibili al professionista sanitario o alla struttura interna alla Fondazione che li ha raccolti o elaborati. L’oscuramento potrà essere da Lei revocato in qualunque momento.
Infine, alla luce delle menzionate Linee guida, Lei o tramite un Suo delegato ha diritto di conoscere gli accessi eseguiti sul proprio DSE con l’indicazione della struttura o reparto che ha effettuato l’accesso, nonché della data e dell’ora dello stesso.
Questi diritti possono essere esercitati rivolgendosi al Titolare del trattamento attraverso i seguenti recapiti:

Ufficio Relazioni con il Pubblico
e-mail: urp@istitutotumori.mi.it
telefono: 02 2390 2772 – fax: 02 2390 3316

Ai sensi dell’art. 77 del Regolamento, qualora ritenga che il trattamento che La riguarda violi la normativa in materia di protezione dei dati personali, Lei ha diritto di proporre reclamo al Garante italiano per la protezione dei dati personali ovvero all’autorità di controllo dello Stato membro Ue in cui risiede abitualmente, lavora ovvero del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

MODIFICHE ALL’INFORMATIVA
Dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali. Il progressivo adeguamento alla norma (d.lgs 101/2018) e gli eventuali ulteriori atti normativi nazionali in tema di protezione dei dati, nonché il costante aggiornamento dei servizi offerti dalla Fondazione all'utente, potrebbe rendere necessario modificare le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti. La invitiamo quindi a consultare periodicamente questa pagina, al fine di verificare le eventuali variazioni della presente informativa. 
A tale scopo in questa pagina è evidenziata la data di aggiornamento del documento.

Scarica l'informativa (PDF)

Ultimo aggiornamento 18/06/2019

INFORMATIVA
TERMINI E CONDIZIONI RELATIVE ALL’USO DEL SERVIZIO DI
FIRMA ELETTRONICA AVANZATA GRAFOMETRICA

Ai sensi dell’art. 57, c.1, lett. a) del DPCM 22.02.2013, dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679 e dell’art. 13 del d.lgs 196/2003 s.m.i.

PREMESSA
La Fondazione IRCCS - Istituto Nazionale dei Tumori di Milano è impegnata in un processo di dematerializzazione che prevede la sostituzione dei documenti amministrativi e clinici prodotti in formato cartaceo, per i quali è richiesta la sottoscrizione per mezzo della Sua firma autografa, con documenti informatici per i quali è invece richiesto la Sua sottoscrizione in formato elettronico. La Fondazione ha pertanto introdotto la possibilità di far sottoscrivere ai propri utenti (di seguito “firmatari”) alcuni documenti informatici, come ad esempio il Consenso al Trattamento dei Dati Personali ed il Consenso Informato al Trattamento Sanitario, utilizzando il servizio di Firma Elettronica Avanzata (FEA) grafometrica.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il Titolare del trattamento dei dati è:
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via G. Venezian, 1 - 20133 Milano

La titolarità del trattamento è esercitata dal Direttore Generale
e-mail: direttore.generale@istitutotumori.mi.it

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
Il Responsabile della protezione dei dati (o Data Protection Officer) può essere contattato ai seguenti recapiti: 
e-mail: DPO@istitutotumori.mi.it
PEC: formazione.privacy@pec.istitutotumori.mi.it

TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI
Attraverso l’utilizzo del servizio di FEA grafometrica, la Fondazione IRCCS - Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (di seguito definita “Fondazione”) tratta i Suoi dati personali e i Suoi dati personali biometrici, vale a dire delle caratteristiche identificative, come la velocità di sottoscrizione e la pressione della penna, che rendono la Sua firma distintiva.

FINALITÀ E BASI GIURIDICHE DEL TRATTAMENTO
La FEA grafometrica consente di apporre ai documenti informatici la Sua firma in formato elettronico. L’utilizzo del servizio di FEA grafometrica avverrà previo Suo consenso. Se intenderà procedere, saranno registrati i suoi dati personali e sarà scansionato un suo documento d’identità.  Il Suo consenso è facoltativo, pertanto in caso di diniego, gli operatori sanitari Le forniranno i documenti cartacei necessari per il perseguimento della sua cura, che potrà firmare con la consueta modalità autografa. In qualsiasi momento potrà revocare il consenso espresso.

DESTINATARI E CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI 
I Suoi dati potranno essere trattati da soggetti esterni alla Fondazione, designati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del Regolamento, quali società manutentrice del software di acquisizione e società per la conservazione dei documenti informatici sottoscritti con FEA grafometrica. La Fondazione garantisce di non diffondere indebitamente i dati acquisiti. 

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO
I Suoi dati personali biometrici saranno trattati con modalità elettronica, esclusivamente per le finalità direttamente correlate all’espletamento del servizio di FEA grafometrica, da personale autorizzato e debitamente designato dalla Fondazione e nel rispetto delle misure di sicurezza tecniche e organizzative per la protezione dei Suoi dati, previste dalla normativa vigente in materia.
Il servizio proposto garantisce il rispetto dei requisiti di legge ed in particolare, l’identificazione del firmatario, la connessione univoca della firma al firmatario, nonché della firma al documento sottoscritto ed il controllo esclusivo del sistema di generazione della firma in capo al firmatario medesimo.
Le caratteristiche tecniche della soluzione, inoltre, garantiscono l’integrità del documento in termini di immodificabilità ed inalterabilità del suo contenuto. I documenti informatici sottoscritti con FEA grafometrica sono conservati conformemente alla specifica normativa vigente, con modalità idonee ad evitare la perdita, la distruzione anche accidentale dei dati e gli accessi non autorizzati.

PERIODO DI CONSERVAZIONE
I Suoi dati  saranno conservati secondo i termini previsti dalla normativa ed eventualmente
per un periodo ulteriore a tutela di interessi legittimi del Titolare.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
In qualunque momento potrà accedere ai dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e far valere i Suoi diritti di richiedere la rettifica dei Suoi dati, nonché la limitazione del trattamento che La riguarda, così come previsto ai sensi e nei limiti degli artt. 15, 16 e 18 del Regolamento. Lei potrà inoltre esercitare il diritto di opporsi al trattamento dei Suoi dati ai sensi dell’art. 21 e richiederne la portabilità, nei limiti dell’art. 20 del Regolamento. 
Questi diritti possono essere esercitati rivolgendosi al Titolare del trattamento attraverso i seguenti recapiti:

Ufficio Relazioni con il Pubblico
e-mail: urp@istitutotumori.mi.it
telefono: 02 2390 2772 – fax: 02 2390 3316

Ai sensi dell’art. 77 del Regolamento, qualora ritenga che il trattamento che La riguarda violi la normativa in materia di protezione dei dati personali, Lei ha diritto di proporre reclamo al Garante italiano per la protezione dei dati personali ovvero all’autorità di controllo dello Stato membro Ue in cui risiede abitualmente, lavora ovvero del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

MODIFICHE ALL’INFORMATIVA
Dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali. Il progressivo adeguamento alla norma (d.lgs 101/2018) e gli eventuali ulteriori atti normativi nazionali in tema di protezione dei dati, nonché il costante aggiornamento dei servizi offerti dalla Fondazione all'utente, potrebbe rendere necessario modificare le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti. La invitiamo quindi a consultare periodicamente questa pagina, al fine di verificare le eventuali variazioni della presente informativa. 
A tale scopo in questa pagina è evidenziata la data di aggiornamento del documento.

 

Scarica l'informativa (PDF)

Ultimo aggiornamento 18/06/2019

INFORMATIVA SULLA VIDEOSORVEGLIANZA 

Ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento UE 2016/679) e 
del d.lgs 196/2003 s.m.i.


TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il Titolare del trattamento dei dati è:
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via G. Venezian, 1 - 20133 Milano

La titolarità del trattamento è esercitata dal Direttore Generale
e-mail: direttore.generale@istitutotumori.mi.it

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
Il Responsabile della protezione dei dati (o Data Protection Officer) può essere contattato ai seguenti recapiti: 
e-mail: DPO@istitutotumori.mi.it
PEC: formazione.privacy@pec.istitutotumori.mi.it

TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI
Presso le sedi della Fondazione (nello specifico: Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori in via Venezian - 1; AmadeoLAB in via Amadeo – 42; Campus Cascina Rosa in via Vanzetti - 5), sono installati dei sistemi di videosorveglianza che registrano le immagini riprese in alcune aree interne degli edifici e lungo il perimetro esterno. Gli impianti di videosorveglianza possono avere ad oggetto sia i dati personali comuni che altre categorie particolari di dati di cui agli artt. 9 e 10 del Regolamento. Le zone videosorvegliate sono segnalate con appositi cartelli, collocati prima del raggio di azione delle telecamere o comunque nelle loro immediate vicinanze.

FINALITÀ E BASI GIURIDICHE DEL TRATTAMENTO
Gli impianti di videosorveglianza sono stati installati con le seguenti finalità:
•    tutela del patrimonio aziendale;
•    sicurezza del personale, dei pazienti e dei visitatori;
•    tutela della salute.
Il trattamento dei dati avviene ai sensi di quanto previsto dall’art. 6, 1° comma, lett. f) per le finalità di sicurezza e tutela del patrimonio e delle persone; ai sensi dell’art. 9, 2° comma, lett. h) per le finalità di tutela della salute.

DESTINATARI E CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI 
I Suoi dati potranno essere trattati da soggetti esterni alla Fondazione, quali addetti alla gestione e alla manutenzione delle apparecchiature di videosorveglianza e/o all’attività di vigilanza. Tali soggetti sono designati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del Regolamento. La Fondazione garantisce di non diffondere e comunicare indebitamente a terzi i Suoi dati, se non all’autorità giudiziaria e alla polizia giudiziaria, ove richiesto in caso di illeciti e indagini.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO
Per le finalità sopra evidenziate, i dati sono trattati in forma informatica da personale autorizzato e debitamente designato dalla Fondazione, quale: personale tecnico e amministrativo. 
La Fondazione garantisce il rispetto delle misure di sicurezza tecniche e organizzative per la protezione dei dati, previste dalla normativa vigente in materia.  
I suoi dati personali non saranno soggetti ad alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione.

PERIODO DI CONSERVAZIONE
Le immagini salvate vengono sovrascritte automaticamente dopo 72 ore dalla loro registrazione, quindi cancellate. La conservazione è dunque temporanea.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
Alla luce della peculiarità della tipologia di trattamento dei dati mediante sistemi di videosorveglianza, i diritti previsti dal Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali (artt. 15-19 e art. 21) sono esercitabili entro i limiti indicati dall’art. 3.5 del Provvedimento in materia di videosorveglianza – 8 aprile 2010 emanato dal Garante per la protezione dei dati. In particolare, in riferimento alle immagini registrate non è in concreto esercitabile il diritto di aggiornamento, rettificazione o integrazione in considerazione della natura intrinseca dei dati raccolti, in quanto si tratta di immagini raccolte in tempo reale riguardanti un fatto obiettivo. Viceversa, l´interessato ha diritto di ottenere il blocco dei dati qualora essi siano trattati in violazione di legge. I diritti possono essere esercitati rivolgendosi al Titolare del trattamento attraverso i seguenti recapiti:

Ufficio Relazioni con il Pubblico
e-mail: urp@istitutotumori.mi.it
telefono: 02 2390 2772 – fax: 02 2390 3316

MODIFICHE ALL’INFORMATIVA
Dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali. Il progressivo adeguamento alla norma (d.lgs 101/2018) e gli eventuali ulteriori atti normativi nazionali in tema di protezione dei dati, nonché il costante aggiornamento dei servizi offerti dalla Fondazione all'utente, potrebbe rendere necessario modificare le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti. La invitiamo quindi a consultare periodicamente questa pagina, al fine di verificare le eventuali variazioni della presente informativa. 
A tale scopo in questa pagina è evidenziata la data di aggiornamento del documento.

Scarica l'nformativa (PDF) 

 

Ultimo aggiornamento 18/06/2019
 

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEGLI UTENTI CHE CONSULTANO IL SITO WEB DELLA FONDAZIONE IRCCS ISTITUTO NAZIONALE DEI TUMORI
Ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento UE 2016/679) e 
del d.lgs 196/2003 s.m.i.

PREMESSA
La Fondazione IRCCS - Istituto Nazionale dei Tumori (di seguito definita “Fondazione”), consapevole dell’importanza della tutela della riservatezza dei dati personali, informa in questa sezione sulle modalità di gestione e trattamento dei dati personali degli utenti che consultano e interagiscono con questo sito e usufruiscono dei servizi forniti per via telematica a partire dall'indirizzo www.istitutotumori.mi.it. L’informativa non riguarda altri siti, pagine o servizi online raggiungibile tramite link ipertestuali eventualmente pubblicati nel sito della Fondazione, i quali sono sviluppati e gestiti da soggetti sui quali la Fondazione non ha alcuna titolarità né controllo e non è in alcun modo responsabile circa contenuti, qualità, accuratezza e servizi offerti. Questa informativa è resa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Generale sulla protezione dei dati personali (UE) 2016/679.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il Titolare del trattamento dei dati è:
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via G. Venezian, 1 - 20133 Milano

La titolarità del trattamento è esercitata dal Direttore Generale
e-mail: direttore.generale@istitutotumori.mi.it

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
Il Responsabile della protezione dei dati (o Data Protection Officer) può essere contattato ai seguenti recapiti: 
e-mail: DPO@istitutotumori.mi.it
PEC: formazione.privacy@pec.istitutotumori.mi.it

TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI
La Fondazione non raccoglie e non tratta nel sito web categorie particolari di dati quali, ad esempio, quelli idonei a rivelare l'origine etnica, le convinzioni religiose o filosofiche, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni, nonché dati personali idonei a rivelare lo stato di salute, la vita o l’orientamento sessuale. A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

a)    Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.

b)    Dati forniti volontariamente dall’utente
La Fondazione si limita a richiedere esclusivamente i dati personali strettamente necessari a fornire i servizi richiesti dagli utenti. L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi pubblicati su questo sito, nonché la compilazione dei moduli di raccolta dati presenti nel sito, comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente e/o delle informazioni fornite, informazioni necessarie per rispondere alle richieste; a seguito dei rapporti intercorsi potrebbero essere acquisiti eventuali altri dati personali inseriti nelle comunicazioni tra l’utente e la Fondazione.
Specifiche informative sono pubblicate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

c)    Cookies
Per le informazioni relative ai cookies presenti sul sito web di INT si rimanda alla cooky policy 

FINALITÀ DEL TRATTAMENTO
I dati personali forniti dall’utente saranno trattati per le seguenti finalità: 
a)    rispondere alle richieste formulate dall’utente utilizzando i recapiti da lui stessi indicati volontariamente;
b)    permettere l'utilizzo dei servizi ad area riservata;
c)    prenotare prestazioni in Libera Professione;
d)    finalità amministrative comunque connesse all’adempimento dei relativi obblighi contrattuali, quali ad esempio quelli di natura contabile, fiscale;
e)    verificare, in caso di consenso, il livello di soddisfazione dei pazienti e per proporre (ai recapiti indicati dall’utente) servizi analoghi a quelli già forniti attraverso l’invio periodico di newsletter, inviti a campagne di prevenzione, iniziative di raccolta fondi a sostegno delle ricerca condotte dalla Fondazione, informazioni a carattere scientifico legate a nuove terapie, studi clinici, etc. in generale di comunicazioni commerciali e materiale pubblicitario.
f)    gestire i contatti tra la Fondazione e gli utenti del sito;
g)    elaborare statistiche attraverso l’aggregazione di dati anonimi.
Specifiche informative sul trattamento dei dati personali e richieste di consenso potranno essere progressivamente riportate nelle pagine del sito della Fondazione predisposte per i particolari servizi.
Il conferimento dei dati personali rispetto alle finalità di cui al punto 6 lettera a), b), c), f) è facoltativo, ma il Suo mancato consenso comporterà l’impossibilità di ricevere le informazioni oggetto della richiesta da parte dell’interessato, di utilizzare i servizi ad area riservata, nonché di prenotare prestazioni in Libera Professione.
Riguardo alle finalità di cui al punto 6 lettera d), il conferimento dei dati è facoltativo ma l’eventuale rifiuto comporterà l’impossibilità per la Fondazione di dar corso agli impegni contrattuali assunti.
Anche per le finalità di cui al punto 6 lettera e), il conferimento dei dati è facoltativo e subordinato al rilascio del suo esplicito consenso.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
I Suoi dati potranno essere trattati da soggetti esterni alla Fondazione, designati responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del Regolamento, quali società di servizi di realizzazione, manutenzione e assistenza del sito web. 
La Fondazione adotta specifiche misure di sicurezza tecniche e organizzative, idonee a garantire un livello di sicurezza adeguato al rischio del trattamento, con l’obiettivo di prevenire e evitare distruzione accidentale o illecita, perdita, modifica, rivelazione, accesso non autorizzato ai dati.
Per le finalità sopra evidenziate, i dati saranno trattati da personale autorizzato e debitamente designato dalla Fondazione. La Fondazione garantisce di non diffondere indebitamente i dati personali acquisiti.

REDIRECT VERSO SITI ESTERNI
Il sito web utilizza i cosiddetti social plug-in, strumenti speciali che consentono di includere le funzionalità di un social network direttamente all’interno del sito web (ad esempio la funzione “mi piace” di Facebook).
Tutti i social plug-in presenti nel sito sono contrassegnati dal rispettivo logo di proprietà della piattaforma di social network. Quando si visita una pagina del sito e si interagisce con il plug-in (ad esempio cliccando il pulsante "Mi piace") o si decide di lasciare un commento, le corrispondenti informazioni vengono trasmesse dal browser direttamente alla piattaforma di social network e da questo memorizzate.
Per informazioni sulle finalità, il tipo e le modalità di raccolta, elaborazione, utilizzo e conservazione dei dati personali da parte della piattaforma di social network, nonché per le modalità attraverso cui esercitare i propri diritti, si prega di consultare la politica privacy deI social network.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
In qualunque momento potrà accedere ai dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e far valere i Suoi diritti di richiedere la rettifica dei Suoi dati, nonché la limitazione del trattamento che La riguarda, così come previsto ai sensi e nei limiti degli artt. 15, 16 e 18 del Regolamento. Lei potrà inoltre esercitare il diritto di opporsi al trattamento dei Suoi dati ai sensi dell’art. 21 e richiederne la portabilità, nei limiti dell’art. 20 del Regolamento. Questi diritti possono essere esercitati rivolgendosi al Titolare del trattamento attraverso i seguenti recapiti: 

Ufficio Relazioni con il Pubblico
e-mail: urp@istitutotumori.mi.it 
telefono: 02 2390 2772 – fax: 02 2390 3316

Ai sensi dell’art. 77 del Regolamento (UE) 2016/679, qualora l’interessato ritenga che il trattamento che lo riguarda violi la normativa in materia di protezione dei dati personali,  ha diritto di proporre reclamo al Garante italiano per la protezione dei dati personali ovvero all’autorità di controllo dello Stato membro UE in cui risiede abitualmente, lavora ovvero del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

MODIFICHE ALL’INFORMATIVA
Dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali. Il progressivo adeguamento alla norma (d.lgs 101/2018) e gli eventuali ulteriori atti normativi nazionali in tema di protezione dei dati, nonché il costante aggiornamento dei servizi offerti dalla Fondazione all'utente, potrebbe rendere necessario modificare le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti. La invitiamo quindi a consultare periodicamente questa pagina, al fine di verificare le eventuali variazioni della presente informativa. 
A tale scopo in questa pagina è evidenziata la data di aggiornamento del documento.

Scarica l'informativa (PDF)


Ultimo aggiornamento 18/06/2019
 

INFORMATIVA SULL’UTILIZZO DEI COOKIE

COSA SONO E PER QUALI FINALITÀ SONO RACCOLTI
I "cookie" sono piccoli file di testo che vengono memorizzati dal browser sul dispositivo dell’utente (computer, tablet, smartphone) per migliorare l’esperienza di fruizione del sito. I cookie sono inviati da un server web al browser dell'utente e memorizzati sul computer di quest'ultimo. Vengono, quindi, re-inviati al sito web al momento delle visite successive. È grazie ai cookie che un sito ricorda le azioni e preferenze dell'utente (come, ad esempio, i dati di login, la lingua prescelta, le dimensioni dei caratteri, altre impostazioni di visualizzazione, ecc.) in modo che non debbano essere indicate nuovamente quando l'utente torni a visitare detto sito o navighi da una pagina all'altra di esso. 
I cookie possono essere utilizzati:
•    per ricordare le preferenze;
•    per ricordare la password;
•    per permettere di condividere pagine e contenuti sui social network;
•    per permettere a chi gestisce il sito di avere informazioni statistiche, come il numero di visitatori, la provenienza geografica, le pagine più visitate, i browser oppure i dispositivi utilizzati.
I cookie non sono pericolosi, non sono programmi eseguibili e non possono essere veicolo di virus. Non possono in alcun modo identificare personalmente l'utente.

TIPOLOGIE DI COOKIE UTILIZZATI
Non viene fatto uso di cookie per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookie persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. 
Il sito dell’INT utilizza quattro tipologie di cookie:
•    Cookie tecnici: servono a effettuare la navigazione o a fornire un servizio richiesto dall´utente. Non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare del sito web. Senza il ricorso a tali cookie, alcune operazioni non potrebbero essere compiute (come ad esempio l’indicazione della lingua selezionata) o sarebbero più complesse e/o meno sicure.
•    Cookie di profilazione: servono a tracciare la navigazione dell´utente in rete e creare profili sui suoi gusti, abitudini e scelte. Attraverso questi cookie, possono essere trasmessi all´utente messaggi pubblicitari in linea con le preferenze già manifestate durante la navigazione online.
•    Cookie analitici: a fini statistici utilizziamo Google Analytics, servizio di Google che non permette di memorizzare dati personali. Le informazioni appartengono a Google e sono depositate presso i loro server e consultabili da chi gestisce il sito. I dati vengono raccolti da Google Analytics in forma anonima (senza le ultime 3 cifre dell'indirizzo IP) e non vengono incrociati con altre informazioni in possesso di Google, pertanto questi cookie sono assimilabili a quelli tecnici e non necessitano del preventivo consenso degli utenti. Per maggiori informazioni si può consultare la Guida di Google Analytics sulla “Salvaguardia dei dati”. È possibile disabilitare i cookie di Google Analytics, utilizzando il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione reperibile a questo indirizzo.
•    Cookie di terze parti: cookie di siti o di web server diversi da quello della Fondazione INT, gestiti direttamente da terzi. Pertanto, si dovrà fare riferimento alle loro politiche di trattamento di dati personali, informative e moduli di consenso. Di seguito un elenco dei servizi utilizzati sul sito INT che impostano cookie di terze parti: 
o    Google Maps (Google): servizio di geolocalizzazione fornito da Google, Inc. ("Google") che utilizza dei cookie mediante i quali raccoglie dati personali dell'utente che vengono trasmessi e depositati presso i server di Google negli Stati Uniti. Google utilizza queste informazioni allo scopo di tracciare ed esaminare il vostro utilizzo del sito web, e fornire altri servizi relativi alle attività del sito web e all'utilizzo di Internet. Google non associa l'indirizzo IP dell'utente a nessun altro dato posseduto da Google.
o    Social plug-in: servizi che consentono agli utenti di interagire con i social network direttamente all'interno del sito INT, ad esempio per condividere un contenuto. Per informazioni sulle finalità, il tipo e le modalità di raccolta, elaborazione, utilizzo e conservazione dei dati personali da parte della piattaforma di social network, nonché per le modalità attraverso cui esercitare i propri diritti, si prega di consultare la politica privacy del social network:
    Informativa sulla privacy di Facebook
    Informativa sulla privacy di Twitter 
    Informativa sulla privacy di Google

DISABILITARE I COOKIE
È possibile disabilitare l'utilizzo dei cookie modificando le impostazioni del proprio browser:
•    Firefox
•    Chrome
•    Internet Explorer
•    Safari
•    Safari iOS
•    Opera

Se il browser utilizzato non è tra quelli proposti, selezionare la funzione "Aiuto" sul proprio browser per trovare le informazioni su come procedere.

ELIMINARE DIRETTAMENTE I COOKIE
Attualmente quasi tutti i browser consentono di eliminare tutti i cookie installati. Per maggiori istruzioni, consultare la guida del proprio browser o visitare uno dei seguenti link:
•    Firefox
•    Chrome
•    Internet Explorer
•    Safari iOS
•    Opera
Si precisa che ad ogni nuova navigazione saranno installati nuovamente i cookie. Pertanto si invita ad eseguire tale operazione periodicamente o ad utilizzare funzioni automatizzate per la cancellazione periodica dei cookie.

Scarica l'informativa (PDF)


Ultimo aggiornamento: 20/06/2019

INFORMATIVA 5x1000

Ai sensi del Regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento UE 2016/679) e 
del d.lgs 196/2003 s.m.i.


TITOLARE DEL TRATTAMENTO
Il Titolare del trattamento dei dati è:
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via G. Venezian, 1 - 20133 Milano

La titolarità del trattamento è esercitata dal Direttore Generale
e-mail: direttore.generale@istitutotumori.mi.it

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI
Il Responsabile della protezione dei dati (o Data Protection Officer) può essere contattato ai seguenti recapiti: 
e-mail: DPO@istitutotumori.mi.it
PEC: formazione.privacy@pec.istitutotumori.mi.it

TIPOLOGIA DI DATI TRATTATI
La Fondazione IRCCS - Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (di seguito definita “Fondazione”) tratta dati personali, ovvero dati anagrafici, recapiti postali, telefonici e di posta elettronica, da Lei forniti in fase di prenotazione e/o accettazione di visite, esami o ricoveri, effettuati presso la Fondazione e/o in occasione di eventi di promozione delle attività della Fondazione.

FINALITÀ E BASI GIURIDICHE DEL TRATTAMENTO
Il trattamento dei Suoi dati personali, previo Suo consenso, è finalizzato all’invio di comunicazioni scientifiche, divulgative e iniziative di raccolta fondi a sostegno della ricerca condotte dal nostro Istituto, senza il perseguimento di obiettivi di lucro. Si precisa che il consenso è facoltativo e che in caso di diniego, Le saranno comunque garantite le prestazioni sanitarie richieste.

DESTINATARI E CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI 
I Suoi dati personali non saranno oggetto di comunicazione o diffusione verso terzi non autorizzate.

MODALITÀ DEL TRATTAMENTO
Per le finalità sopra evidenziate, i Suoi dati personali sono trattati dalla Fondazione in forma cartacea e informatica, nel rispetto delle misure di sicurezza tecniche e organizzative per la protezione dei dati, previste dalla normativa vigente in materia.
I Suoi dati saranno trattati da personale autorizzato e debitamente designato dalla Fondazione, quale: personale sanitario, tecnico e amministrativo.

PERIODO DI CONSERVAZIONE
I Suoi dati saranno trattati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.

DIRITTI DELL’INTERESSATO
In qualunque momento potrà accedere ai dati che La riguardano, sapere come sono stati acquisiti, verificare se sono esatti, completi, aggiornati e far valere i Suoi diritti di richiedere la rettifica dei Suoi dati, nonché la limitazione del trattamento che La riguarda, così come previsto ai sensi e nei limiti degli artt. 15, 16 e 18 del Regolamento. Lei potrà inoltre esercitare il diritto di opporsi al trattamento dei Suoi dati ai sensi dell’art. 21. 
 Questi diritti possono essere esercitati rivolgendosi al Titolare del trattamento attraverso i seguenti recapiti:

Ufficio Relazioni con il Pubblico
e-mail: urp@istitutotumori.mi.it
telefono: 02 2390 2772 – fax: 02 2390 3316

Ai sensi dell’art. 77 del Regolamento, qualora ritenga che il trattamento che La riguarda violi la normativa in materia di protezione dei dati personali, Lei ha diritto di proporre reclamo al Garante italiano per la protezione dei dati personali ovvero all’autorità di controllo dello Stato membro Ue in cui risiede abitualmente, lavora ovvero del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

MODIFICHE ALL’INFORMATIVA
Dal 25 maggio 2018 è entrato in vigore il Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali. Il progressivo adeguamento alla norma (d.lgs 101/2018) e gli eventuali ulteriori atti normativi nazionali in tema di protezione dei dati, nonché il costante aggiornamento dei servizi offerti dalla Fondazione all'utente, potrebbe rendere necessario modificare le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti. La invitiamo quindi a consultare periodicamente questa pagina, al fine di verificare le eventuali variazioni della presente informativa. 
A tale scopo in questa pagina è evidenziata la data di aggiornamento del documento.

Scarica l'informativa (PDF)

Ultimo aggiornamento 18/06/2019
 

Ultimo aggiornamento: 23/07/2019