S.C. Direzione medica di presidio

$viaIndirizzoStruttura.getData()

Descrizione:

Attività, processi, competenze e funzioni:
il Direttore Medico del Presidio dirige il Presidio ospedaliero cui è preposto, ai fini igienico-sanitari, concorre al raggiungimento degli obiettivi aziendali ed opera sulla base degli indirizzi della Direzione Strategica.

È responsabile riguardo gli aspetti igienico-sanitari, medico-legali, deontologici delle prestazioni di ricovero ed ambulatoriali.
Promuove e coordina progetti e programmi multidisciplinari, nonché i conseguenti percorsi diagnostici e terapeutici ritenuti necessari a rispondere ai bisogni clinico - assistenziali dei Pazienti che afferiscono all’Istituto.
Presiede e convoca il Comitato per la lotta contro le infezioni nosocomiali,  il Comitato trasfusionale, la Commissione terapeutica della Fondazione, nonché la Commissione per la corretta individuazione/attribuzione degli spazi dedicati all’attività clinica del Presidio.
Promuove e coordina le iniziative nel campo della medicina preventiva, della medicina sociale, dell’educazione sanitaria e della tutela della salute nei luoghi di lavoro. 
Tutela l’igiene ambientale rispetto a tutti i rischi igienico-sanitari compreso quello infettivo.   
Effettua la sorveglianza igienica riguardo la raccolta e lo stoccaggio dei rifiuti ospedalieri e riguardo i servizi di pulizia, disinfezione, disinfestazione e sterilizzazione.   
Vigila ai fini igienico-sanitari, garantendo la correlata attività ispettiva, sui servizi alberghieri e di ristorazione collettiva.  
Cura la sollecita trasmissione alle Autorità competenti delle denunce delle malattie contagiose riscontrate in Istituto e di ogni altra denuncia prescritta dalle disposizioni di Legge.          
E’ responsabile, su delega del Direttore Generale, dell’Ufficio Tutela Salute dei Dipendenti. 
Fornisce in ordine alle richieste di apparecchiature medicali e di arredi sanitari, nonché in ordine alle opere di ristrutturazione e/o ampliamento delle Strutture sanitarie dell’Istituto, i pareri di competenza.
Vigila sulle procedure di accettazione dei Pazienti, nonché su quelle di prenotazione, accoglienza presa in carico, dimissione, formazione e gestione delle liste di attesa, registrazione e controllo dei tempi di attesa.  
Garantisce il processo di accreditamento istituzionale del Presidio in conformità alla Normativa vigente.
Cura la raccolta e l’elaborazione dei dati riguardanti l’attività clinico-sanitaria e di utilizzo delle risorse e li trasmette agli uffici competenti di Regione e Ministero.  
Vigila sull’Archivio delle cartelle cliniche; rilascia agli aventi diritto copia delle cartelle cliniche ed ogni altra certificazione sanitaria riguardante i malati assistiti in Istituto; autentica la copia conforme della cartella clinica.          
Cura gli adempimenti di Polizia mortuaria.

Responsabile:

Gustavo Galmozzi

Telefono:

Email:

S.C. Direzione medica di presidio

Telefono

(+39)02.2390 2753

Fax

(+39) 02.2309 3338

Mail

gustavo.galmozzi@istitutotumori.mi.it

Breve Profilo

Gustavo Galmozzi si è laureato, a pieni voti, in Medicina e Chirurgia, presso la Facoltà di 
Medicina dell’Università degli Studi di Milano, con una tesi sperimentale sul profilo degli steroidi urinari.
È specialista in Neurologia. 
È specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni. 
È specialista in Igiene e Medicina Preventiva con orientamento in Organizzazione e Tecnica Ospedaliera.
È stato il Direttore Sanitario presso l’Ospedale Generale “San Giuseppe” di Milano.
È stato il Direttore Sanitario d’Azienda dell’Azienda Ospedaliera Istituti Ospedalieri “Carlo Poma” di Mantova.
È il Direttore Medico dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano dal 1 aprile 2001.
È stato consulente per l’organizzazione dei Servizi Ospedalieri della Regione Lombardia presso la Direzione Generale Sanità.
È stato membro del Gruppo di Lavoro in ordine ai “Livelli di assistenza sanitaria nelle emergenze” promosso dall’Assessore Regionale alla Sanità, Dr.ssa Patrizia Toja.
Consulenza formalmente attribuita.
È stato  Presidente del Comitato dei Garanti dell’Azienda Ospedaliera “Ospedale San Paolo” Polo Universitario.
È stato membro, per due mandati consecutivi, del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli Studi di Milano.
Ha svolto funzioni di Direzione Sanitaria presso L‘Istituto Neurologico “Carlo Besta” di Milano,  nell’ambito di convenzione intercorsa tra l’Istituto “Carlo Besta” e l’Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Dio “Fatebenefratelli”, in regime di consulenza.
È stato consulente di Soprintendenza Sanitaria, dell’Istituto delle Suore Adoratrici del SS. Sacramento, per l’Ospedale “Moriggia Pelascini” di Gravedona (Co). Consulenza formalmente attribuita.
È stato consulente, per tutti i problemi tecnico-organizzativi-sanitari presso la Direzione Sanitaria della USSL 75/3 di Milano. Consulenza formalmente attribuita.

Curriculm vitae - PDF

Approfondimenti