Struttura Complessa Anatomia Patologica 1

Descrizione:

La Struttura Complessa di Anatomia Patologica 1 è impegnata nell’attività diagnostica e di Ricerca delle seguenti patologie: apparato genitale femminile, apparato endocrino, apparato urogenitale, patologia neoplastica e non neoplastica dell’apparato digerente, patologia dei trapianti di fegato, tumori neuroendocrini e citopatologia.
Lo studio delle suddette patologie, basato sulla storica competenza istituzionale nel campo della surgical pathology, è implementato da una costante ricerca ed innovazione volta al miglioramento della qualità diagnostica grazie alle più recenti tecniche immunoistochimiche e di biologia molecolare.
La Struttura Complessa di Anatomia Patologica 1 è costantemente impegnata nell’erogazione di consulenze istologiche su materiale proveniente da altri centri con l’obiettivo di fornire al paziente e al curante un’accurata caratterizzazione diagnostica e la valutazione dei fattori biologici prognostici e predittivi.
I laboratori afferenti alla Struttura Complessa di Anatomia Patologica 1 sono certificati in conformità alla norma ISO 9001:2015, inoltre posseggono certificazione di eccellenza per la diagnostica dei tumori neuroendocrini (Società Europea dei Tumori Neuroendocrini, ENETS). Il laboratorio di Immunoistochimica aderisce ai controlli di qualità per Estrogeno, Progesterone Her2 e PDL1 (NordiQC ).

Alla Struttura Complessa fa capo una  Struttura Semplice:
Patologia urologica e genitale maschile e diagnostica istopatologica dell'adulto.
(Responsabile: Maurizio Colecchia)
 

Responsabile:

Massimo Milione

Struttura Complessa Anatomia Patologica 1

La Struttura Complessa di Anatomia Patologica 1 è impegnata nell’attività diagnostica e di Ricerca delle seguenti patologie: apparato genitale femminile, apparato endocrino, apparato urogenitale, patologia neoplastica e non neoplastica dell’apparato digerente, patologia dei trapianti di fegato, tumori neuroendocrini e citopatologia.
Lo studio delle suddette patologie, basato sulla storica competenza istituzionale nel campo della surgical pathology, è implementato da una costante ricerca ed innovazione volta al miglioramento della qualità diagnostica grazie alle più recenti tecniche immunoistochimiche e di biologia molecolare.
La Struttura Complessa di Anatomia Patologica 1 è costantemente impegnata nell’erogazione di consulenze istologiche su materiale proveniente da altri centri con l’obiettivo di fornire al paziente e al curante un’accurata caratterizzazione diagnostica e la valutazione dei fattori biologici prognostici e predittivi.
I laboratori afferenti alla Struttura Complessa di Anatomia Patologica 1 sono certificati in conformità alla norma ISO 9001:2015, inoltre posseggono certificazione di eccellenza per la diagnostica dei tumori neuroendocrini (Società Europea dei Tumori Neuroendocrini, ENETS). Il laboratorio di Immunoistochimica aderisce ai controlli di qualità per Estrogeno, Progesterone Her2 e PDL1 (NordiQC ).

Alla Struttura Complessa fa capo una  Struttura Semplice:
Patologia urologica e genitale maschile e diagnostica istopatologica dell'adulto.
(Responsabile: Maurizio Colecchia)
 

Per informazioni, consegna campioni e ritiro referti per utenti esterni, rivolgersi alla Segreteria di Anatomia Patologica (telefono 02 23902535), indirizzo mail: segr.esami.istologicieconsulti@istitutotumori.mi.it) sito al 1 Piano del Blocco F, con i seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00.

 

Documentazione: