Attività di gruppo proposte

I VIAGGI DI ARTLAB
Guadagnare salute camminando e conoscendo. L’attività fisica e la curiosità sono due grandi motori per il benessere psico-fisico. Nove viaggi di mezza giornata alla scoperta dei luoghi più significativi e anche nascosti di Milano ed uno di più giornate in qualche località italiana. Viaggi alla scoperta del mondo e di se stessi non dimenticando il benessere, la solidarietà,  il divertimento  e l’amore per la vita.

PRATICHE MEDITATIVE
Il laboratorio  ha come obiettivo principale quello di aiutare le persone ad apprendere tecniche di rilassamento, di ascolto e consapevolezza del funzionamento del proprio corpo e della propria mente, ma soprattutto ha come fine quello di dare momenti di benessere e serenità ai partecipanti, accogliendoli in un ambiente famigliare, stimolando la capacità della mente nel prestare attenzione, momento per momento.

MOVIMENTO POSTURALE
E’ la danza per tutti che non conosce limiti. Ritmo e melodie si alternano per far muovere il corpo in modo semplice e creativo, attraverso attività di libera espressione corporea, posture e tecniche di rilassamento che favoriscono la percezione del proprio corpo e aiutano a ritrovare il proprio equilibrio energetico.

YOGA
Attraverso il rilassamento, le respirazioni e semplici esercizi fisici, la pratica dello Yoga aiuta a migliorare l’armonia tra corpo e mente. Partendo dall’ascolto costante del corpo, accettando e valorizzando le proprie sensazioni si creano momenti di stacco dall’ingombro mentale di pensieri angosciosi e ripetitivi, aprendo la possibilità ad una maggiore leggerezza e consapevolezza delle proprie risorse.

PITTURA
Prendere tempo per se stessi in un’atmosfera rilassante esprimendosi con la pittura o con il disegno permette di apprendere le tecniche di base e personalizzarle, arrivando così a scoprire e ad approfondire un proprio segno personale.

COMPUTER
L’uso del Personale Computer e la navigazione in Internet offrono la possibilità di scoprire un mondo “virtuale” appassionante e di grande fascino. Non è necessaria alcuna conoscenza specifica per iniziare, è sufficiente lasciarsi coinvolgere ed avere molta curiosità, per scoprire come attraverso uno schermo e una tastiera si possono ridurre enormi distanze e aprire innumerevoli finestre su nuove realtà.

SCULTURA
Dalle due alle tre dimensioni, basta accartocciare un foglio di carta. Il primo approccio alla scultura passa attraverso la presa di coscienza dello spazio pieno e di quello vuoto, della terza dimensione e dell'equilibrio. Questo avvicinamento viene fatto attraverso una serie di giochi ed esercitazioni e l'osservazione dell'opera di diversi artisti. Viene dedicato del tempo anche al disegno, che è fondamentale come bozzetto progetto per le sculture e dal quale si evincono volumi e linee di forza.