Alimentazione e prevenzione: il Campus Cascina Rosa

Il Campus Cascina Rosa ospita alcune strutture del Dipartimento di Ricerca che si occupano principlamente di ricerca nel campo dell'epidemiologia, della prevenzione e della sanità pubblica. Sono le strutture complesse di Epidemiologia e Prevenzione, Epidemiologia analitica e Impatto Sanitario, di Epidemiologia clinica e Organizzaizone Trials, Epidemiologia ambientale ed Epidemiologia Valutativa.

A Cascina Rosa ci sono anche i Dipartimenti di Statistica medica, Biometria e Bioinformatica dell'Università Statale di Milano, di supporto ai progetti del Campus.

Unico nel suo genere, il Campus Cascina Rosa organizza numerose iniziative di formazione aperte al pubblico su argomenti come la prevenzione primaria, per sensibilizzare i cittadini sani e malati sull'importanza dell'adozione di comportamenti in grado di evitare o ridurre il rischio di insorgenza di una tumore.

I corsi di cucina naturale organizzati dalle associazioni che operano nella Cascina coinvolgono ogni anni centinaia di persone. Inoltre il Campus consente la partecipazione a progetti ricerca per la prevenzione delle malattie croniche legate all'età come il diabete, le malattie cardiovascolari e i tumori.

I prodotti utilizzati provengono direttamente dall'orto sinergico creato appositamente in Cascina.

  • COS2
  • EPIC (European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition): Euno dei più grandi studi di coorte del mondo (circa mezzo milione di partecipanti appartenenti a 10 paesi europei seguiti per almeno 15 anni), disegnato per studiare l'associazione tra dieta, fattori ambientali e legati allo stile di vita, fattori genetici e l'insorgenza del cancro e di altre patologie croniche.
  • DIANA WEB
  • DIANA 4 - TEVERE volto a ridurre la sindrome metabolica e il conseguente rischio di sviluppare tumore alla mammella
  • DIANA-5: lo studio ha coinvolto 2.356 donne con l’obiettivo di ridurre le recidive di carcinoma mammario attraverso un intervento combinato di dieta e attività fisica.
  • ORDET (ORmoni e Dieta nell’Eziologia del Tumore della Mammella): uno studio prospettico di coorte disegnato e condotto negli anni ’80 che ha reclutato oltre 10.700 donne in provincia di Varese. Scopo dello studio è valutare il ruolo dei livelli dei fattori ormonali, metabolici ed in genere biomolecolari sull’insorgenza del tumore della mammella e l’influenza delle abitudini alimentari sul tumore della mammella e le possibili interazioni tra questi due fattori.
  • Progetto Me Me Me: intende prevenire le malattie croniche legate all’età, tra cui il cancro, attraverso un modello alimentare di tipo mediterraneo, con una blanda restrizione calorica, e un farmaco usato il trattamento del diabete, la Metformina.

Programmazione mensile e annuale di eventi e corsi aperti alla popolazione, ai medici, ginecologi, nutrizionisti, dietisti, infermieri e operatori del settore sanitario in generale.

• Corsi di cucina naturale

I corsi di cucina della Fondazione nascono a metà degli anni Novanta come percorso didattico, interno ai progetti di ricerca della S.C. Epidemiologia e prevenzione (Progetti DIANA-Dieta e Androgeni). Nel 1999 i ricercatori aprono i primi corsi di Cucina Naturale rivolti a tutti e da allora, ogni anno, centinaia di persone imparano a conoscere meglio gli alimenti che promuovono la prevenzione e aiutano a vivere con più gusto. I corsi sono aperti a persone di tutte le età e prevedono un Corso Base e degli approfondimenti a tema.

• Programma Corsi di cucina (Download PDF)

Per informazioni e iscrizioni, contattare:
SALUTE DONNA (*)
Numero verde 800223295
E-mail: corsicucina@salutedonnaonlus.it

(*) Al numero verde risponde una segreteria telefonica: lasciando i vostri riferimenti, sarete ricontattati dalle volontarie che si occupano dei corsi di cucina.

• Calendario presentazione progetti alla popolazione

Il calendario che segue è rivolto a chi desidera proporsi come volontaria o volontario per i progetti di ricerca con reclutamento attivo della S.C. Epidemiologia e Prevenzione. Gli eventi elencati sono un’occasione per conoscere l’equipe di ricerca, gli obbiettivi del progetto e il percorso previsto dai protocolli di ricerca. Alcuni progetti prevedono una presentazione su invito, è quindi consigliabile leggere le condizioni di partecipazione descritte in ogni locandina. Cliccare sulla data e progetto di interesse per info su orari e sede della presentazione.