News istituto

Una giornata di lavori sui tumori neuroendocrini: in INT martedì la 3°edizione della «Milan Net Conference»

3rd Milan Net Conference. A meeting among active Italian Tumor Boards in Neuroendocrine Tumors
13 giugno 2017
Aula Magna Gianni Bonadonna -
Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori
Via G. Venezian, 1 - 20133 Milano

Si svolgerà domani all’Istituto Nazionale Tumori INT la terza edizione della «Milan Net Conference», una giornata di aggiornamento ad alto livello in cui i maggiori esperti internazionali di tumori neuroendocrini fanno il punto sullo stato dell’arte nell’ambito della cura, della diagnosi e della ricerca su queste forme tumorali.

Le cellule tumorali neuroendocrine possono originare in qualsiasi distretto del corpo. Non essendo organo-specifiche dunque, i NET possono colpire organi anche molto diversi tra di loro, come intestino, pancreas, polmoni, tiroide e richiedono fin da subito la partecipazione di numerosi specialisti. La multidisciplinarietà è necessaria fin da subito e questi tumori attualmente rappresentano l’esempio più concreto di come un approccio multidisciplinare possa avere un impatto favorevole sulla prognosi della malattia. Infatti, per la maggior parte dei pazienti il buon controllo della malattia permane fino a dieci anni dalla diagnosi.

L’INT ha ricevuto nel 2010 il certificato di eccellenza da parte dell’ENETS, European Neuroendocrine Tumor Society, ed è entrato nella “rosa” dei dieci migliori Centri in Europa per la diagnosi e la cura dei NET e per la ricerca di nuove strategie. È inoltre l’unico in Italia a eseguire il trapianto di fegato quale terapia dei NET in casi selezionati.

È massima anche l’attenzione alla qualità di vita, che oggi è a tutti gli effetti una parte integrante della terapia. Lo dimostra anche l’innovativo format della conferenza che prevede la partecipazione attiva anche dei pazienti, in sala insieme agli specialisti nella seconda parte della giornata, quella dedicata alle persone, alla loro qualità di vita, e alla discussione di casi clinici scelti relativi a quattro diversi studi scientifici in corso all’INT.

 

 




Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!