News per il paziente

L’Istituto Nazionale dei Tumori aderisce alla XVI Giornata del Sollievo

Si terrà domenica 28 maggio la XVI edizione della Giornata del Sollievo, un appuntamento dedicato alla sensibilizzazione contro le sindromi dolorose, che secondo le stime potrebbero interessare circa 10 milioni di Italiani.

L’Istituto Nazionale dei Tumori celebra la Giornata Nazionale del Sollievo mettendo a disposizione di cittadini e pazienti la seconda edizione del Manuale di Ulisse dal titolo: “Il dolore. Che cos’è il dolore oncologico. Con quali farmaci si può controllare? Gli altri metodi per trovare sollievo. A chi rivolgersi”.

L’opuscolo è stato curato dal dott. Augusto Caraceni, Direttore della struttura di Cure palliative, Terapia del Dolore e Riabilitazione, e dal prof. Martin Langer, Direttore del Dipartimento di Area critica e di supporto dell’Istituto Nazionale dei Tumori.

Il libretto è  uno strumento semplice e aggiornato per aiutare le persone a far fronte a questa sintomatologia così debilitante. La battaglia contro il dolore ha visto l’Istituto Nazionale dei Tumori all’avanguardia nel promuovere le cure palliative e la terapia del dolore in Italia, ma purtroppo non è una battaglia ancora vinta ed è necessario continuare a riaffermare il diritto alla cura e al sollievo per tutti i pazienti oncologici e non solo.

Concretamente a Milano l'edizione 2017 della Giornata del Sollievo  ha anche un significato particolare visto che si tratta della prima giornata dopo l'istituzione di una rete ospedaliera pensata specificamente per i pazienti che si trovano a fronteggiare una forma di dolore cronico. La rete è nata con l'obiettivo di assicurare interventi efficaci e tempestivi. Troppo spesso, infatti, non si sa a chi rivolgersi per trovare l’assistenza specializzata di cui si ha bisogno.

Proprio per evitare il ripetersi di queste situazioni è nata RED-Rete Terapia del Dolore Milano che unisce 9 ospedali dell'area metropolitana per una risposta precoce contro il “dolore fuori controllo”. Insieme al Niguarda che ha una funzione di coordinamento, ci sono il Fatebenefratelli-Sacco, il Gaetano Pini, l'ASST Nord Milano, l'Ospedale Santi Paolo e Carlo, il Policlinico, l'Istituto Nazionale dei Tumori, l'Istituto Clinico Città Studi e lo IEO (Istituto Europeo di Oncologia).

Inoltre, l’Istituto Nazionale dei Tumori, per il suo particolare interesse allo studio del dolore, ha recentemente costituito, insieme all’Istituto Neurologico Carlo Besta, il Centro Multidisciplinare di Ricerca e Formazione per la Cura del Dolore allo scopo di sviluppare la ricerca e l’istruzione universitaria in quest’area così importante e così trascurata della medicina.

 

 




Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!