Caratteri più grandi Reimposta caratteri Caratteri più piccoli

S.S. Chirurgia del Testicolo > Trattamento chirurgico del retroperitoneo

Trattamento chirurgico del retroperitoneo

La chirurgia del retroperitoneo è la linfoadenectomia retroperitoneale. Si tratta di una chirurgia molto sofisticata, che richiede un’elevata esperienza nel campo. Consiste nell’asportazione di tessuto nel retroperitoneo (distretto anatomico dove si trovano i reni e i grossi vasi quali la vena cava inferiore e l’aorta addominale)  che contiene linfonodi secondo una disposizione topografica precisa, a seconda del lato di malattia e dell’estensione di malattia nel retroperitoneo.

Si tratta di un intervento addominale maggiore, la cui efficacia è funzione della radicalità. Gli effetti collaterali sono quelli della chirurgia addominale, ma, in mani esperte, le complicanze generiche sono ridotte. Un rischio teoricamente sotteso a questo intervento è la perdita dell’eiaculazione anterograda (uscita del seme durante il rapporto sessuale). Tuttavia, anche questo rischio è assai ridotto se l’intervento è condotto in ambienti dedicati e da chirurghi esperti. Un’ulteriore riduzione della morbilità è legata all’introduzione della chirurgia laparoscopica del retroperitoneo.

L’indicazione all’intervento può riguardare alcuni pazienti con non-seminoma e malattia iniziale,  tutti i pazienti che dopo completamento di chemioterapia per non-seminoma hanno un residuo di malattia superiore al cm e alcuni pazienti con seminoma e residuo dopo chemioterapia.

S.S. Chirurgia del Testicolo

La SS Chirurgia del Testicolo è attiva dal 2009 nel contesto della SC Urologia ed è affidata al dott. Nicola Nicolai.

Leggi tutto

 

Attività Clinica

Informazioni su tumore del testicolo, su diagnosi e stadiazione, sui trattamenti

Leggi tutto

 

Attività di Ricerca

La SC di Urologia e la SS di Chirurgia del Testicolo hanno preso parte a studi internazionali che hanno portato alla delineazione delle categorie prognostiche dei pazienti con malattia metastatica alla prima e successive linee di trattamento

Leggi tutto

Per una visita

Per una visita con Servizio Sanitario Nazionale, è necessario rivolgersi al CUP e prontare un appuntamento prima visita di Urologia.


Ultimo aggiornamento: 01-04-2015 13:07:09

[ Indietro ]

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!