Caratteri più grandi Reimposta caratteri Caratteri più piccoli

Struttura Semplice Dipartimentale Consulenza genetica oncologica

Siranoush Manoukian

Responsabile:
Siranoush Manoukian

Mail:
siranoush.manoukian@istitutotumori.mi.it

Fax:
(+39)02.2390 2114

Segreteria:
Tel: (+39) 02.2390 3343
        (+39) 02.2390 2809
dal lunedì al venerdì, dalle 10.30 alle 12.30

Mail: segreteria.geneticamedica@
istitutotumori.mi.it

Sede:
Via Venezian 1, 20133 Milano
Blocco 4, Piano2°

Il servizio di Genetica Medica, originariamente nato nel 1995 come Progetto di Ricerca FIRC “Tumori Ereditari” è negli anni divenuto parte dell’attività istituzionale e dal maggio 2007, il servizio è stato configurato come struttura semplice dipartimentale, nell’ambito del Dipartimento di Medicina Predittiva e per la Prevenzione, con una valenza sia clinica che di ricerca scientifica.

Obiettivo principale della struttura è di identificare gli individui a rischio genetico aumentato, cui fornire nell’ambito di un percorso medico integrato di consulenza genetica, appropriati programmi di sorveglianza (volti alla diagnosi precoce) e possibili opzioni preventive (intervento sui fattori di rischio, chirurgia di riduzione del rischio).

E’ noto infatti, che il 5-10% circa di tutti i casi di neoplasia sono riconducibili alla presenza di una predisposizione ereditaria che spesso possiede caratteristiche peculiari e la cui identificazione è cruciale ai fini di razionalizzare e personalizzare l’offerta di misure di prevenzione e diagnosi precoce, con un beneficio sia dal punto di vista del singolo individuo che della collettività. Gli individui a rischio genetico oncologico aumentato, rappresentano infatti nell’ambito della popolazione, una categoria particolare che richiede una appropriata e specifica gestione medica non assimilabile alle prestazioni fornite alla popolazione generale in termini preventivi.

La consulenza genetica medica oncologica è quindi rivolta agli individui che potenzialmente possono beneficiare di una approfondita valutazione del proprio rischio genetico oncologico, cioè a coloro che presentano un’anamnesi oncologica personale e/o famigliare riconducibile alla presenza di una forma di suscettibilità geneticamente determinata allo sviluppo di neoplasie.



Pubblicazioni (scarica PDF)


Staff

Attività Clinica

Sia per la frequenza del carcinoma della mammella femminile nella popolazione generale, sia per l’impegno storico dell’Istituto nella diagnosi e nel trattamento di questa patologia, il carcinoma ereditario della mammella e dell’ovaio rappresenta una parte preponderante dell’attività del servizio di Genetica Medica.

Leggi tutto

Attività di Ricerca e Didattica

Leggi tutto

Ultimo aggiornamento: 05-05-2017 12:15:56

[ Indietro ]

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!