Caratteri più grandi Reimposta caratteri Caratteri più piccoli

Dipartimento di Area critica e di supporto

Direttore:
Martin Langer

Mail:
martin.langer@istitutotumori.mi.it

Telefono Segreteria:
(+39)02.2390 2282

Fax:
(+39)02.2390 3366

Segreteria:
Stefania Bettinardi
Florina Cantisani

Telefono:
(+39) 02.2390 2282

Fax:
(+39) 02.2390 3366

 

Il Dipartimento di Area Critica e di Supporto è stato istituito per garantire, anche in questo Ospedale Specialistico e privo di Servizio di Pronto Soccorso, più attenzione clinica alle criticità che possono accompagnare la malattia oncologica per la quale i nostri pazienti sono in cura. Le situazioni identificate possono necessitare sia di interventi urgenti per supportare /ristabilire funzioni vitali, sia di interventi con intento prevalentemente di supporto per migliorare la qualità della vita, durante tutto l’iter della malattia oncologica, anche quando  trattamenti oncologici attivi hanno sostanzialmente esaurito le proprie potenzialità. Garantire un trattamento appropriato  nelle situazioni critiche del paziente oncologico è l’obiettivo che ci poniamo utilizzando tutte le competenze rappresentate nel Dipartimento.

Per  affrontare questa doppia funzione il Dipartimento precedente (Anestesia, Rianimazione e Cure Palliative) è stato ampliato e comprende ora le strutture complesse di Anestesia e Rianimazione, di Cure Palliative – Terapia del Dolore e Riabilitazione, la struttura complessa di Cardiologia e le strutture semplici dipartimentali di Nutrizione Clinica, di Pneumologia, di Psicologia Clinica.

Oltre alla mission di migliorare l’assistenza in fase critica del percorso della malattia oncologica, le singole strutture afferenti al Dipartimento svolgono abitualmente una serie di funzioni a supporto di pazienti e le loro famiglie, dei trattamenti necessari come anche di prevenzione e cura in situazioni specifiche.

Psicologia Clinica: La struttura di Psicologia Clinica si occupa della valutazione psicologica e del  sostegno emotivo dei pazienti e dei loro familiari nelle diverse fasi del percorso diagnostico-terapeutico. La presa in carico avviene attraverso colloqui di consulenza, terapie psicologiche individuali, familiari e di gruppo. Le prestazioni sono rivolte sia ai pazienti ricoverati che a quelli ambulatoriali. Tutte le attività sono svolte in stretta collaborazione con le strutture cliniche che hanno in carico il paziente.  Gli psicologi sono inoltre presenti nelle attività cliniche basate sul lavoro multidisciplinare.

Terapia Nutrizionale: La struttura ha come obiettivo il miglioramento dello stato nutrizionale nel paziente oncologico al fine di ottimizzare  la tolleranza ai trattamenti medici, chirurgici e radioterapici e mantenere una discreta la qualità di vita.  Opera trasversalmente in  tutte le strutture cliniche, garantendo un programma nutrizionale personalizzato ai pazienti malnutriti o a rischio di malnutrizione. Si avvale di strategie terapeutiche che spaziano dall’ottimizzazione della dieta alla nutrizione artificiale e garantisce la corretta impostazione, formazione e prosecuzione della terapia nutrizionale anche al domicilio.

Pneumologia: Valutazioni pre-operatorie dei pazienti candidati a chirurgia oncologica, in particolare per i pazienti affetti da neoplasie toraciche. Consulenze pneumologiche per i pazienti degenti in Istituto, complicatisi dal punto di vista respiratorio, con impostazione di progetti riabilitativi dedicati in collaborazione con i fisioterapisti dell'Istituto. Valutazione funzionale longitudinale dei pazienti candidati a trattamenti chemioradioterapici potenzialmente pneumotossici e gestione terapeutica delle eventuali fasi acute. Continuità assistenziale dei pazienti seguiti in Istituto, affetti da malattie respiratorie oncologiche e non. Attività di endoscopia toracica diagnostica (lavaggio bronchiolo alveolare e broncoscopia diagnostica, anche mediante guida fluoroscopia). Partecipazione costante all’ambulatorio multidisciplinare delle patologie toraciche CAT per tutte le problematiche di pertinenza pneumologica. Attività diagnostico-terapeutica ambulatoriale nel settore delle malattie respiratorie non oncologiche e delle complicanze polmonari legate al fumo di sigaretta, con un percorso assistenziale dedicato. Attività di ricerca clinica, con particolare interesse ai seguenti argomenti: farmacogenomica delle terapie antitabagiche, smoking cessation nel paziente oncologico ricoverato per la prevenzione e l’identificazione precoce della sindrome da astinenza da nicotina, interazioni tra il fumo di sigaretta e l'inquinamento atmosferico e confronti tra inquinamento ambientale da fumo di tabacco e da sigarette elettroniche, elaborazione e diffusione di programmi di prevenzione primaria sui danni del tabagismo attraverso percorsi educazionali per le scuole, implementazione di percorsi di smoking cessation nelle farmacie, valutazione funzionale dei danni polmonari secondari a chemio-radioterapie attraverso lo studio della funzionalità respiratoria a riposo e con test ergospirometrico cardiopolmonare, valutazione di parametri funzionali polmonari predittivi di complicanze e mortalità postoperatorie nei pazienti sottoposti a interventi di chirurgia toracica, individuazione dei principali patogeni responsabili di polmoniti ospedaliere nei pazienti oncologici e conseguente studio delle antibiotico-resistenze.

Cardiologia: L'Unità di Cardiologia riconosce tra i suoi impegni la valutazione cardiologica dei pazienti candidati a trattamento oncologico chirurgico o chemio-radioterapico, allo scopo di definire il rischio cardiovascolare individuale , prevedere la necessità di monitoraggio delle possibili complicazioni e suggerire la strategia più appropriata di preparazione alle procedure. Tra i pazienti che afferiscono alla nostra Fondazione, candidati a chirurgia e/o terapia medica, molti sono sottoposti ad accertamenti diagnostici e terapie per cardiopatia ischemica, ipertensione arteriosa, valvulopatie, aritmie e scompenso cardiocircolatorio prima e/o durante il corso del trattamento oncologico. L'unità di Cardiologia assicura la valutazione preliminare ed il monitoraggio della cardiotossicità relativa al trattamento antiblastico con chemioterapici e/o terapie innovative con anticorpi monoclonali e farmaci a “bersaglio biologico”. Gestisce le emergenze/ urgenze cardiologiche diurne e assicura attività di pronta disponibilità nel periodo di chiusura del servizio. E’ coinvolta inoltre nelle attività di monitoraggio cardiologico sulla sicurezza nei  trial clinici sui farmaci innovativi.

Cure Palliative, Terapia del Dolore e Riabilitazione: Le cure palliative si dedicano al miglioramento della qualità della vita, alla terapia del dolore e al supporto multidisciplinare del paziente e della sua famiglia durante le cure oncologiche e quando queste ultime non sono più in grado di dare un beneficio e sono attuate sia negli ambulatori che nella degenza che al domicilio. La riabilitazione oncologica ha il ruolo di aiutare il paziente alla ripresa funzionale fisica e sociale durante e dopo  le terapie anche quando  chirurgia, chemioterapia o radioterapia dovessero  comportare conseguenze durature nel tempo

Anestesia e Rianimazione: L’Unità di Terapia Intensiva (UTI) interviene con ricovero e/o consulenze in tutte le situazioni acute e critiche che si presentano. Con circa 600 ricoveri annui, assiste  pazienti post chirurgici a maggior  rischio per comorbilità,   pazienti complessi dopo chirurgia maggiore e pazienti  medici che in acuto presentano criticità nel percorso di cura in atto.

L’anestesia, oltre all’attività di sala operatoria su 9 sale con ca 8.000 interventi all’anno è fortemente focalizzata sulla terapia del dolore postoperatorio e garantisce accessi vascolari a bambini ed adulti.

 

La Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori è parte del Polo Centrale dell’Università degli Studi di Milano e quindi anche i medici del Dipartimento di Area Critica e di Supporto partecipano  alla didattica a studenti (Corso di Medicina Palliativa,  a specializzandi di varie discipline (Anestesia e Rianimazione, Scienza dell’Alimentazione, Oncologia, Scienze Infermieristiche) e collabora /organizza   Corsi  Master e di  Corsi di Aggiornamento.

 

Strutture che afferiscono al Dipartimento:

Ultimo aggiornamento: 13-06-2017 10:32:09

[ Indietro ]

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!