Caratteri più grandi Reimposta caratteri Caratteri più piccoli

Struttura Semplice Dipartimentale di Cardiologia > Attività Clinica

Vengono effettuate i seguenti esami di cui circa il 30% dedicato a pazienti ambulatoriali:
  • Visita Cardiologica / Consulto Cardiologico
  • Elettrocardiogramma
  • Monitoraggio non invasivo della pressione arteriosa
  • Monitoraggio del ritmo cardiaco secondo Holter
  • Elettrocardiogramma da sforzo
  • Ecocardiogramma-colorDoppler transtoracico e transesofageo

Una quota rilevante dell'attività è diretta alla definizione, attraverso valutazione diagnostica clinica e strumentale, del rischio operatorio nei Pazienti candidati a chirurgia.

La stratificazione del rischio operatorio deve prevedere oltre al semplice Elettrocardiogramma di routine, un accurato esame cardiologico clinico ed il ricorso ad altre indagini diagnostiche non invasive dell'apparato cardiovascolare quali Ecocardiogramma, ECG da sforzo, ECG dinamico, finalizzate al riconoscimento di patologie, a volte ancora misconosciute, allo scopo di valutarne la severità, la eventuale instabilità, stimare la funzione ventricolare per ottimizzare il trattamento pre e perioperatorio e pianificare le strategie atte alla riduzione del rischio.

Un'altra parte delle prestazioni cardiologiche viene dedicata alla sorveglianza della Cardiotossicità delle terapie antineoplastiche, la diagnosi precoce, il monitoraggio e la terapia, in collaborazione con il Dipartimento di Oncologia Medica:
  • Cancro della mammella trattato con Doxorubicina, Taxani, Trastuzumab in programmi di chemioterapia primaria o adiuvante
  • Eoplasie dell'età pediatrica
  • Linfomi, Leucemie in trattamento con chemioterapia antiblastica, anticorpi monoclonali e Trapianto di Midollo Osseo
  • Tumori solidi trattati con schemi di chemioterapia ad Alte Dosi
  • Melanoma

Prima dell'inizio del trattamento, durante lo stesso e nel follow-up, vengono effettuati Elettrocardiogramma, Visita Cardiologica ed Ecocardiogramma allo scopo di rilevare i segni subclinici di cardiotossicità e prevenire l'insorgenza dello scompenso cardiaco.

Altre attività cliniche comprendono il supporto cardiologico nelle emergenze intraospedaliere, nelle complicanze cardiache intraoperatorie o nel corso di altre procedure diagnostiche e/o terapeutiche, il monitoraggio cardiologico postoperatorio e la consulenza clinica e diagnostica cardiologica in Unità di Terapia Intensiva.

S.S.D. Cardiologia

L'Unità di Cardiologia riconosce tra i suoi impegni la valutazione cardiaca generale dei pazienti candidati a trattamento oncologico chirurgico o chemio-radioterapico, allo scopo di definire il rischio cardiocircolatorio individuale e prevedere la necessità di monitoraggio delle possibili complicazioni.

Leggi tutto

Attività di Ricerca

La Struttura di Cardiologia, in collaborazione con altre S.C. e Dipartimenti, partecipa con compiti di diagnostica clinica e strumentale a numerosi Protocolli di Studio e Sperimentazioni Cliniche di terapia oncologica con farmaci biologici per lo sviluppo di trattamenti innovativi.

Leggi tutto

Attività Didattica

Convenzione tra la Struttura di Cardiologia e la II Scuola di Specializzazione in Cardiologia dell'Università degli Studi di Milano per attività di formazione degli Specializzandi.
ttività di Formazione accreditata nell’ambito dei programmi di Educazione Continua in Medicina (ECM).

Leggi tutto

Ultimo aggiornamento: 24-01-2013 15:41:24

[ Indietro ]

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!