Caratteri più grandi Reimposta caratteri Caratteri più piccoli

Struttura semplice Immunoterapia clinica dei tumori e terapie innovative

Responsabile
Massimo Di Nicola

Telefono:
(+39) 02.2390 2506

Fax:
(+39) 02. 2390 2149

Mail:
massimo.dinicola@istitutotumori.mi.it

La Struttura Semplice di Immunoterapia Clinica e Terapie Innovative ha l’obiettivo principale di accelerare lo sviluppo di nuovi farmaci antitumorali mediante uno stretto contatto con il settore preclinico al fine di trasferire in breve tempo conoscenze acquisite in laboratorio al letto del paziente. Un altro obiettivo della Struttura è la personalizzazione della terapia mediante lo studio delle caratteristiche genetiche e fenotipiche non solo del tumore ma anche del microambiente tumorale. Infatti, l’identificazione di sottopopolazioni, definite da determinati biomarcatori, in cui vi è una maggiore probabilità che il farmaco in studio risulti attivo, permetterebbe la selezione dei pazienti con risparmio di risorse economiche.

Per questo motivo vi è uno stretto rapporto collaborativo sia con Gruppi dell’Oncologia Sperimentale dell’Istituto che con Ricercatori di altre Istituzioni Nazionali ed Internazionali nel campo della immunologia, della bioinformatica, della biologia e genetica del cancro. La collaborazione con ricercatori di base coinvolti nelle sperimentazioni precliniche e traslazionali è fondamentale per consentire la valutazione di nuovi farmaci, l’identificazione dei loro target, del meccanismo di azione e di resistenza e per promuovere la successiva sperimentazione nell’uomo.

La Struttura dispone di un laboratorio di ricerca preclinica in cui sono impegnati biologi e biotecnologi in sinergia con le Strutture del Dipartimento di Oncologia Sperimentale.

In ambito clinico, la Struttura, che dispone di 6 letti di degenza, è impegnata in studi clinici di fase I e II con nuovi farmaci sperimentali, in particolare immunoterapici, utilizzati da soli o in combinazione per garantire trattamenti più mirati e più efficaci contro il cancro. I farmaci in sviluppo nell’ambito di studi di fase I sono rivolti al trattamento di pazienti affetti da neoplasie già sottoposte a trattamenti antitumorali per le quali non esistano delle valide alternative terapeutiche.

La Divisione Clinica è formata da un team di medici altamente qualificati e personale con pluriennale esperienza nel campo della medicina interna, nel trattamento del cancro, medicina traslazionale, studi di fase 0-1, studi di early fase II e ricerca di farmacologia clinica.

La maggioranza dei pazienti sono inseriti in studi clinici e l’assistenza è garantita da uno staff medico-infermieristico composto da infermiere di ricerca e medici dedicati.

Infrastrutture dedicate:

  1. Divisione Clinica con letti di degenza e infermieri di ricerca dedicati, Day Hospital e attività ambulatoriale dedicati a screening e trattamento dei pazienti.
  2. Laboratorio di ricerca in cui biologi e biotecnologi sono impegnati in progetti di ricerca per l’identificazione di nuovi bersagli molecolari di terapia, sviluppo di inibitori diretti contro molecole chiave nella biologia dei tumori, conduzione di studi pre-clinici per valutare l’efficacia di nuove combinazioni di farmaci.

     

Gruppo di lavoro

Protocolli di ricerca clinici aperti all'arruolamento (PDF)

Per una visita

Letti di degenza e ambulatorio

La Struttura Semplice dispone di 6 letti di degenza situati all’8° piano del Blocco F in cui vengono eseguiti trattamenti ad alte dosi con trapianto di cellule staminali emopoietiche (2 camere singole) per pazienti affetti da neoplasia del testicolo e pazienti con sarcoma di Ewing a cattiva prognosi; sono ricoverati pazienti inseriti in studi clinici di fase I (prevalentemente con farmaci immunoterapici) e pazienti con complicazioni derivanti da trattamenti con farmaci sperimentali.

Leggi tutto

Laboratorio di ricerca

Il laboratorio di ricerca preclinica traslazionale svolge la sua attività attraverso l’utilizzo di diverse metodologie, quali la biologia cellulare e molecolare, le analisi biochimiche e citofluorimetriche, la farmacologia.

Leggi tutto

Chemioterapia ad alte dosi con trapianto di cellule staminali autologhe

La Struttura è accreditata per eseguire trattamenti chemioterapici ad alte dosi e trapianto di cellule staminali autologhe secondo le direttive JACIE (Joint Accreditation Committee-ISCT (Europe) & EBMT) e CNT (Centro Nazionale Trapianti). Questo approccio terapeutico è riservato ai pazienti affetti da neoplasia germinale del testicolo e sarcomi di Ewing a cattiva prognosi.

Leggi tutto

Ultimo aggiornamento: 08-01-2018 10:10:28

[ Indietro ]

Valid XHTML 1.0 Strict CSS Valido!